Condizioni di recesso e formulario

FACOLTA' DI ESERCITARE IL DIRITTO DI RECESSO AI SENSI DEL D.LGS. 185/99

Sono esclusi dal decreto legislativo i soggetti non classificabili come consumatori, ovverosia chi agisce per scopi riferibili all'attvità professionale eventualmente svolta, cioè chi effettua un ordine indicando la Partita IVA per la fattura.
Il Cliente ha diritto di recedere, senza alcuna penalità e senza dover specificarne il motivo, entro e non oltre 10 giorni lavorativi dalla consegna (fa fede la data di consegna riportata sulla lettera di vettura del corriere).
Il diritto di recesso si esercita entro il termine previsto con l'invio di una lettera raccomandata con ricevuta di ritorno e di tutta la merce acquistata al seguente indirizzo: GIOVANNI BRACCI - Via E. Filiberto 66 - 00185 Roma (RM). La comunicazione può essere anche anticipata via fax, a condizione che sia confermata mediante lettera raccomandata con ricevuta di ritorno entro le 48 ore successive.
In caso di applicabilità del diritto di recesso il Cliente è tenuto a restituire a sue spese tutti gli articoli relativi alla fattura così come gli sono pervenuti e cioè assolutamente nuovi, non usati, completi di tutte le loro parti e negli imballi originali (buste e confezioni). L'APERTURA DEI SOFTWARE INFORMATICI SIGILLATI RENDE COMUNQUE INAPPLICABILE IL DIRITTO DI RECESSO ai sensi dell'art. 5 comma 3 del D.Lgs. 185/99.
La non osservanza di questi principi rende inapplicabile il diritto di recesso.
Per la restituzione della merce consigliamo ai nostri Clienti di utilizzare il servizio di Posta Celere assicurata che riteniamo più veloce, sicuro ed economico o di rivolgersi ad uno dei tanti corrieri. Invitiamo i gentili Clienti a collaborare con noi seguendo la nostra procedura per l'invio dei resi ed a non spedirci merce per la quale il diritto di recesso non sia applicabile.
In caso di applicazione del diritto di recesso, una volta ricevuta la merce, la Ditta Giovanni Bracci provvederà al rimborso dell'intero importo versato dal cliente, escluse le spese di spedizione, entro il termine di trenta giorni dalla data in cui la comunicazione è pervenuta tramite le seguenti modalità: un cambio merce, un bonifico bancario, lo storno della movimentazione relativa al pagamento avvenuto mediante carta di credito.
Attenzione: In caso il diritto di recesso non sia applicabile, il ritiro della merce presso la nostra sede sarà a cura del Cliente.n caso di pacco danneggiato o manomesso

A fronte delle spedizioni effettuate finora si sono verificate pochissime irregolarità: meno dello 0,5%.

Ogni pacco viene imballato dalla Ditta Giovanni Bracci .

In caso di pacco non integro, ovvero danneggiato o con evidenti segni di manomissione (pacco aperto, ecc…..) occorre farlo notare al corriere che consegna il pacco e assolutamente firmare la lettera di vettura aggiungendo la dicitura "CON RISERVA". Ciò consente di tutelarsi se si dovesse riscontrare qualsiasi tipo di anomalia dopo l'apertura del collo. Solo in quest'ultimo caso bisognerà segnalare l'accaduto via fax ( +39.06.77202462 )alla sede locale del corriere e, per conoscenza, alla Ditta Giovanni Bracci al numero: +39.06.70032894.

Scarica Modulo di recesso tipo

 

NCAGE

AP379

Pagamenti tramite Bonifico, carte di credito

 

 

 

Studio di Balistica Forense

Gianluca Bordin

Consorzio Armaioli

 

Il primo sito Italiano di compravendita e aste per armi ed accessori. Il più completo.